come si usa la app Beengoody
Lifestyle

Beengoody: la nuova app per chi cerca i migliori alloggi, eventi, esperienze e ristoranti a Roma

la nuova app Beengoody

Date un’occhiata al vostro smartphone: probabilmente avrete tutti un buon numero di app che utilizzate in parte anche per organizzare la vostra giornata, il vostro lavoro e gli spostamenti. Oggi sono molte le aziende e le start-up italiane che decidono di lanciarsi sul mercato, proponendo una nuova applicazione per semplificare la vita agli utenti. È il caso di Beengoody, presentata nei giorni scorsi a Roma, dopo un periodo di test superato con successo nella città di Napoli. La app ideata da

Stefano Carbonelli “sbarcherà” ben presto anche nelle principali città del nord Italia, instaurando collaborazioni e partnership con i migliori ristoranti, alberghi, locali e aziende che offrono servizi, per guidare cittadini e turisti alle esperienze di alto livello, in tutti i settori.

Che cos’è Beengoody

Beengoody è una app gratuita che permette di avere sul proprio smartphone una guida ai migliori locali della propria città, con la possibilità di usufruire anche di promozioni speciali e premi riservati agli iscritti. Questo, grazie ad accordi particolari presi dagli ideatori del progetto con le aziende partner presenti nella guida. La app, dunque, regala alla propria community esperienze coinvolgenti attraverso un programma di rewarding. Allo stesso tempo, le aziende associate possono disporre di una tecnologia per fare sistema e raggiungere un prestigioso target di clienti.

Oltre ai crediti di tipo generico, utilizzabili per riscuotere i premi, ciascun locale può attivare un programma di fidelizzazione, tramite l’erogazione di punti che danno diritto a sconti e promozioni presso la propria attività.

Come funziona la app Beengoody

come si usa la app Beengoody

Innanzitutto si deve scaricare la app sul proprio smartphone o I-phone. Una volta effettuata la registrazione con la propria e-mail, si possono sfogliare tutte le esperienze disponibili nella città in cui ci si trova, applicando anche dei filtri in base alle proprie esigenze. Delle schede informative molto esaustive aiuteranno nella scelta.

Ogni utente, mostrando presso i locali affiliati il proprio QR Code, ottiene immediatamente dei crediti virtuali che si possono spendere per ottenere sconti presso altri:

Oppure si possono scegliere gli omaggi offerti da selezionate aziende enogastronomiche. Beengoody punta sul “Made in Italy” e sulla valorizzazione di quanto di meglio hanno da offrire territori e città.

Chi ha creato la app Beengoody?

Come la maggior parte delle start-up, anche Beengoody nasce dalla passione di chi l’ha ideata, Stefano Carbonelli, CEO dell’azienda, per le esperienze di qualità. Il fondatore, un manager frequentemente in viaggio in Italia per lavoro, avvertiva l’esigenza di poter disporre di un’unica guida per scegliere un ristorante o un hotel mentre si trovava in una nuova città. Anziché confrontare siti web di prenotazioni, siti di recensioni, social network e mappe, voleva poter trovare tutte le informazioni in una unica app da consultare rapidamente. Con altri soci ha così deciso di fondare Beengoody e di effettuare per primo un’attenta selezione di servizi, tutti di alta qualità, risparmiando agli utenti di dover fare ogni volta un controllo incrociato sul web. Su Beengoody sono, infatti, segnalati soltanto locali raccomandati dalle principali testate di settore e che vantano ottimi punteggi e recensioni online.

Candy Valentino

Please follow and like us:
error
error

Enjoy this blog? Please spread the word :)