Enogastronomia

Moscato in lattina? Nuovi modi di bere con Cantine Sgarzi Luigi

Cantine Sgrazi Luigi vini di Castel San Pietro Terme

Le botti delle Cantine Sgrazi Luigi

A pochi chilometri dal centro di Castel San Pietro Terme si trova la sede delle Cantine Sgarzi Luigi. Nel 1933 Luigi Sgarzi aveva una piccola cantina che riforniva con botti e cavalli le più famose osterie bolognesi. Il figlio di Luigi, Vincenzo e poi il nipote Stefano hanno proseguito ed ampliato l’attività di Luigi Sgarzi e Stefano Sgarzi ha scelto di puntare sull’esportazione. Inutile dire che il vino italiano è molto amato e stimato all’estero ma il merito di Stefano è stato quello di non contare solo su questa consapevolezza. Con la sua direzione, le Cantine hanno avviato una distribuzione dei migliori vini italiani nel mondo, scommettendo su packaging innovativi in alternativa alle bottiglie di vetro. Si è sviluppata nel tempo un’attività di esportazione che ha raggiunto una rete di vendita in più di 80 paesi.

Cantine Sgarzi Luigi: tradizione e innovazione insieme

Recarsi a Castel San Pietro Terme per una visita organizzata delle Cantine è senza dubbio un’esperienza affascinante. Giungendo alla sede dell’azienda, salta immediatamente all’occhio come questa famiglia abbia coniugato negli ultimi anni l’esperienza nella tradizione del vino con l’innovazione che guarda al futuro. Immersa fra i vigneti, infatti, si nota la casa dove abitavano gli Sgarzi sin dalla prima metà del Novecento. E al suo fianco, spicca la nuova modernissima struttura produttiva, con il tetto a volta coperto di pannelli fotovoltaici. Il giro per i visitatori è ampio:

  • spazi espositivi,
  • sotterranei per la barrique,
  • laboratorio,
  • uffici,
  • sala riunioni posta su una torretta che domina la pianura.

Il vino in lattina delle Cantine Sgarzi Luigi

L’idea di vendere vino di qualità in lattine da 200 millilitri non può che far storcere il naso agli intenditori e ai tradizionalisti. Noi italiani siamo abituati ad associare l’abitudine di bere il vino a tavola con l’idea di convivialità. La bottiglia è legata a tutta una serie di gesti, dallo I vini in lattina "Ciao" prodotti dalle Cantine Sgrazi Luigistapparla insieme agli ospiti, al condividerla versandola nei bicchieri. La lattina “monodose” può darci, quindi, l’impressione di “togliere” tutto il background culturale al consumo del vino, rendendola più a portata di chi cerca un consumo “solitario”. In realtà i packaging innovativi sono pensati in maniera intelligente per un pubblico estero dove una cultura del vino per come la intendiamo noi è difficile da esportare. Questo perché le popolazioni di cui parliamo hanno abitudini completamente diverse dalle nostre, anche per quanto riguarda il bere ed il mangiare da soli o insieme.

Gli standard qualitativi dei vini Sgarzi Luigi

La Direzione aziendale ha implementato il Sistema di Gestione per la Qualità e per l’Ambiente per rispondere alle norme ISO 9001 e ISO 14001. In questo modo tutte le fasi della produzione e della trasformazione vengono monitorate affinché si rispettino i requisiti previsti dagli Visita alle Cantine Sgrazi Luigistandard IFS – Food e BRC – Food. Gli aspetti igienico sanitari legati alla sicurezza del prodotto vengono quindi garantiti. L’azienda si impegna costantemente nel rispettare le norme:

  • in materia di igiene degli alimenti,
  • in materia di sicurezza sul lavoro,
  • in materia di rispetto dell’ambiente e prevenzione dell’inquinamento, utilizzando anche energia da fonti rinnovabili e imballaggi riciclabili.

Uno dei meriti delle Cantine Sgarzi è dunque quello di proporsi sul mercato del vino con un’offerta competitiva, senza mai rinunciare alla qualità. Questo anche grazie alla scelta di non ricorrere all’utilizzo di organismi geneticamente modificati ed al perfezionamento del sistema di rintracciabilità dei prodotti in tutte le fasi di produzione.

Cantine Sgarzi Luigi: Your World Wide Wine Specialist

I laboratori delle Cantine Sgrazi LuigiQueste Cantine di Castel San Pietro Terme si propongono alla clientela con lo slogan “Your World Wide Wine Specialist”. I professionisti dell’azienda si occupano di selezionare e valutare ogni fornitore in base alla sua capacità di fornire prodotti e servizi che siano conformi ai requisiti di qualità ricercati. I laboratori consentono agli Sgarzi, col loro lavoro, di qualificarsi come specialisti del vino. Tutti gli ingredienti, gli strumenti, i vini e le bevande sono sottoposti a rigorosi e documentati controlli da parte del laboratorio aziendale, prima di essere inseriti nel ciclo produttivo e di vendita. L’accuratezza dei risultati d’analisi del laboratorio interno è garantita da un confronto costante con laboratori esterni certificati a livello internazionale.

Lo stand delle Cantine Sgrazi Luigi in CinaLe Cantine Sgarzi Luigi portano il vino italiano in Cina

Al mese scorso risale la partecipazione delle Cantine alla fiera Prowine China 2018 che si è svolta a Shanghai, presso il New International Expo Center. Questo appuntamento si sta riconfermando negli anni il luogo ideale per i produttori internazionali per entrare su un mercato in forte espansione in Cina. Anche tra i cinesi, infatti, ci sono sempre più intenditori di vino e prodotti enogastronomici internazionali. Le Cantine Sgarzi non potevano mancare con il loro stand per cogliere l’occasione di far conoscere i loro prodotti al pubblico di cinesi appassionato di vino italiano.

Candy Valentino

Un commento

error: Protected content