Come vestire un neonato d'inverno se nevica

 

È la domanda che ogni mamma e ogni papà si pone in questa epoca: come vestire un neonato d’inverno? Le temperature possono Un esempio su come vestire un neonato d'inverno se non fa molto freddovariare enormemente a seconda del luogo in cui si vive. C’è chi si trova a dover affrontare per diversi mesi la neve. In molti casi, invece, con i cambiamenti climatici degli ultimi anni, anche durante l’inverno si viene sorpresi da temperature calde per la stagione. Tendenzialmente nei mesi che vanno da novembre a marzo, bisogna essere pronti a variare spesso l’abbigliamento dei bambini. Il problema con i neonati, però, si amplifica poiché non sono in grado di esprimere la loro sensazione di caldo o di freddo. Vediamo alcune regole da tenere presenti per non sbagliare… o per sbagliare il meno possibile!

 

Capire come vestire un neonato d’inverno nel 2019

Alle soglie del 2019, stiamo vivendo un cambiamento epocale notevole nell’atteggiamento nei confronti dei neonati. Le neomamme di oggi si trovano, nella maggior parte dei casi, a vivere un’esistenza scandita da ritmi piuttosto frenetici. Difficilmente una coppia di genitori, oggi, potrebbe concepire la loro nuova condizione come facevano i loro genitori 35 o 40 anni fa. Un tempo quando nasceva un bambino si tendeva a rimanere in casa, si limitavano le uscite e gli spostamenti. Ai giorni nostri, invece, superate le prime settimane di vita del piccolo, molte mamme e molti papà si trovano a dover uscire di casa portandolo con loro. Ecco perché, durante l’inverno, non si sa come vestire i bambini ancora così piccoli e delicati. L’indecisione, però, può riguardare anche l’abbigliamento del neonato dentro casa. Come regolarsi quando i termosifoni sono accesi? E come vestire i neonati per la notte?

 

Con l’abbigliamento per bambini adatto, meglio far uscire di casa i neonati anche d’inverno

Oggi sono in molti a ritenere che anche i neonati debbano passare del tempo all’aria aperta. Questo è consigliato anche durante l’inverno. Negli ambienti chiusi, infatti, virus e batteri circolano più facilmente. La cosa importante, naturalmente, è evitare di uscire nelle ore più fredde (e d’estate in quelle più calde) della giornata. Inoltre, vestire il neonato correttamente permetterà di modulare la sua temperatura corporea che si aggira attorno ai 37°C. Anche se sentite che il neonato ha mani e piedi freddi, questo potrebbe non essere indicativo. Per capire se un neonato ha freddo è meglio poggiargli una mano sul collo o sull’addome.

 

Le regole principali per decidere come vestire un neonato d’inverno

La tendenza di molti genitori e di molti nonni quando devono portare fuori casa i bambini o anche quando si trovano al chiuso è quella di coprirli molto. Del resto, anche i pediatri raccomandano di tenere al caldo i neonati. I piccoli infatti, abituati al calore all’interno della pancia della mamma, hanno bisogno di tempo per acclimatarsi con la temperatura esterna. Le regole principali da seguire sono:

  • evitare categoricamente i tessuti sintetici a contatto con la pelle. Anche se ci sembra che tengano maggiormente caldo rispetto al cotone, questi possono scatenare reazioni allergiche;
  • non caricare di coperte e piumini il bimbo quando è nel lettino o nella carrozzina, rischiando di soffocarlo. I neonati non sono in grado di girarsi e muoversi molto nel letto, quindi non è necessario calzare molto le coperte perché difficilmente i piccoli potranno scoprirsi.

 

Alcuni consigli su come vestire un neonato d’inverno

Veniamo al dunque: oltre alle regole su cosa non fare, ecco alcune idee pratiche sull’abbigliamento per bambini invernale. Per non farsi trovare impreparati dai repentini cambiamenti di temperatura, vale la regola d’oro dell’abbigliamento per bambini o per adulti “a cipolla”:

  • a contatto con la pelle meglio prediligere il cotone, ad esempio un body a maniche lunghe o a mezze maniche;
  • come “strato superiore” si può optare per una tutina intera in caldo cotone oppure, durante le passeggiate all’aperto, per una in ciniglia;
  • sempre meglio avere a portata di mano (e di carrozzina) una copertina di pile.

 

Bambini alla moda? Anche d’inverno si puòUna felpa del marchio Pupy. E' più facile vestire i bambini dai 3 anni in su mentre non si sa come vestire un neonato d'inverno

Se terrete in considerazione queste semplici regole di base, potrete senza dubbio sbizzarrirvi per decidere come vestire un neonato d’inverno con capi alla moda. Anche per i più piccoli, infatti, le case di moda e di alta moda propongono ogni anno collezioni davvero graziose. Spendere molto per capi di abbigliamento che, dopo circa un mese, non entreranno più potrebbe sembrare insensato. Se cercate, però, dei capi di abbigliamento per bambini originali, realizzati in cotone ecologico esistono soluzioni con un ottimo rapporto qualità prezzo. E se vi piacciono le grandi firme, un modo per risparmiare qualcosina è acquistare online. Niente paura per le taglie che, almeno per quanto riguarda l’abbigliamento per neonati, sono standard e pressoché universali.

 

Candy Valentino

 

 

Please follow and like us: